Guardare oltre, insieme

Perché

3

Per provocare, condividere, confrontarsi, contribuendo a costruire nuovi modelli di leadership e di governance a livello internazionale.

Come

3

Making Future si avvale di strumenti di comunicazione per informare e stimolare la riflessione, offre modalità di interazione per contribuire attivamente generando la crescita e l’evoluzione dei dibattiti, e collabora con partner internazionali per alimentare oltre confine il confronto rispetto alle soluzioni possibili.

Web-ate™

Sono una formula di Be Your Essence per intendere debate on the web, dibattiti online, guidati da un moderator e alimentati da contributi e confronti tra leader di imprese, enti e associazioni di primo piano (discussant). L’obiettivo è favorire approfondimento e riflessione su temi rilevanti per costruire nuovi modelli di sviluppo sostenibile.

Accesso ai web-ate™

Interazione attiva

Opportunità di diventare contributor per la selezione delle tracce tematiche o per proporre altro materiale utile

Altri strumenti

Podcast

Contributi audio, talk show radiofonici e simili

h

Paper

Pubblicazioni, articoli e simili

Video

Il canale per veicolare la programmazione di Making Future e riproporne i contenuti

Attraverso i web-ate Making Future ogni mese innesca il cambiamento nei modelli di Leadership e Governance di settori chiave alla base della società:

INDUSTRIA

#1 web-ate™

Dallo storytelling allo storymaking. I nuovi comportamenti dei “brand attivisti”

27 maggio – ore 19:00

TURISMO

#2 web-ate™

Turismo e nuovi stili di vita.
Dalla vacanza alla Presenza: smart destination versus wise destination

8 luglio – ore 17:00

LAVORO

#3 web-ate™

Prepararsi a professioni che ancora non esistono e nuovi modi di lavorare.

28 ottobre – ore 18:00 

SCUOLA

#4 web-ate™

Il Game e la scuola del futuro: la scuola del futuro è il Game?

25 novembre – ore 17:00

MEDIA

#5 web-ate™

Quale storia vuoi che io racconti? Come i media influenzeranno la realtà dei prossimi anni.

16 dicembre – ore 17:00

PA

#6 web-ate™

Nuove forme di organizzazione sociale: verso una leadership organica.

27 gennaio – ore 17:00

FOCUS #2 WEB-ATE

Turismo e nuovi stili di vita.

PROVOCATORE: Alessandro Avataneo, Coordinatore editoriale Making Future

DISCUSSANT: A. Apicella AD di Welcome Travel, C. Corazza direttore dell’Ufficio di collegamento del Parlamento europeo in Italia, M. Del Barba Presidente Assobenefit, F. Fabiani Co-creation designer di Be Your Essence, A. Nicoletti APT Basilicata

 

Registrazione #2 web-ate

Focus #2 web-ate:
Dopo il caos Covid-19, oltre gli aiuti di stato per ripartire dalle PMI

A cura di E. Gardini

Focus #2 web-ate:
I social lab come metodologie per affrontare la complessità

A cura di F. Fabiani

Focus #2 web-ate:
L’UE riparte dal Turismo

A cura di C. Corazza

Focus #2 web-ate:
Turismo: scenario di una crisi e condizioni per il rilancio

A cura di R. Milano

Focus #2 web-ate:
Scenari e prospettive nel turismo, quali i dati?

A cura di M. Flora

#4

As is e way to be

Siamo andati così tanto avanti in questi anni che ora dobbiamo fermarci per consentire alle nostre anime di raggiungerci.”
– Indigeno di una tribù dell’Amazzonia brasiliana

La natura ritrova sempre il suo equilibrio anche dopo grandi stravolgimenti. L’anomalia di questo momento storico deve farci riflettere: da attori manchevoli in quanto ad azioni messe in atto per contrastare il disastro ambientale, a spettatori passivi davanti all’improvviso e forzato spegnimento dei motori inquinanti della nostra economia; da soggetti discriminanti a soggetti discriminati; da costruttori seriali di impegni ventiquattro ore al giorno in movimento perpetuo a… chiusi in casa fermi; da navigatori seriali di mondi virtuali a nostalgici di un abbraccio vero.

Ma non è tempo di cercare colpe, abbandonarsi ai complottismi o aspettare inerti. È innanzitutto il tempo di dare spazio alla profondità, conditio sine qua non per costruire solide fondamenta alla base del nostro futuro.

#2

Ripensare il core business

Gli esseri umani sono sempre stati di gran lunga più bravi a inventare strumenti
che a usarli con saggezza.”
– Yuval Noah Harari

Orientamento al profitto, accelerazione travolgente dell’innovazione tecnologica, ineguaglianza sociale ormai insostenibile. Occorre mettere a fuoco certe derive e tornare a scegliere consapevolmente quale futuro costruire, con responsabilità e audacia.
Senza questo, la civiltà – in tutte le sue declinazioni – rischia di diventare un contenitore vuoto, inutile o addirittura dannoso per il pianeta.
Bisogna ripartire dalla vocazione, sia individuale che collettiva, e guardare alle cose in termini adattivi rispetto a contesti mutevoli: è l’essenza dell’innovazione sostenibile, un approccio nuovo e resiliente alla sostenibilità in chiave umanista ed evolutiva.

#3

Roadmap

È perfettamente esatto e confermato da tutta l’esperienza storica, che il possibile non verrebbe raggiunto se nel mondo non si ritentasse sempre l’impossibile.
– Max Weber

Eppure arrivano i momenti in cui veniamo privati di tutte le nostre abitudini e convenzioni, e ci sentiamo persi e impauriti. Non basterà più delegare la ripresa a grandi capi o a presunti eroi. Siamo tutti chiamati a reagire alla sfida più difficile della nostra epoca e a sviluppare strumenti e soluzioni che ci portino a collaborare in modo responsabile per il bene comune, in un clima di incertezza che durerà ancora a lungo. Diversamente, non saremo in grado di portare a compimento neanche quel poco che oggi è possibile.

La rapida trasformazione digitale, l’industria 4.0, la progressiva applicazione dell’intelligenza artificiale in diversi campi d’azione, la robotizzazione, la diffusione di strumenti finanziari alternativi al sistema tradizionale: rimanerne travolti o diventare protagonisti?

FOCUS #1 WEB-ATE

Dallo storytelling allo storymaking.

PROVOCATORE: ANDREA FONTANA, presidente Storyfactory

DISCUSSANTS.BELLI CEO in Pomellato M.SAVARESE CDO in WindTre, F.BRESCANIN Presidente EcorNaturaSì, O.DI MONTIGNY Presidente in Be Your Essence, M.FLORA CEO in The Fool

 

Registrazione #1 web-ate

Focus #1 web-ate:
Comunicazione e azioni data-driven

A cura di M. Flora

Focus #1 web-ate:
Il ruolo dello storymaking

A cura di A. Fontana

Focus #1 web-ate:
La necessità di essere autentici

A cura di O. di Montigny

Focus #1 web-ate:
Clienti: prima consumatori o esseri umani? 

A cura di S. Belli

#5

Verso nuovi KPI

“ La Gratitudine spiega il nostro passato, porta pace al presente e crea una visione per il domani.”
– Melodie Beattie

 

Oggi le aziende misurano le proprie performance attraverso Key Performance Indicator (KPI), che si riferiscono a target e obiettivi specifici di business. Raramente si prendono in considerazione indicatori relativi a aspetti intangibili: valori, aspirazioni, vocazione, progetti di vita, interazioni con il mondo e con la comunità di cui si è parte integrante. Senza insight appropriati, che vadano ad indagare anche sulla capacità di generare gratitudine nelle persone facendosi carico di nuove responsabilità sociali, imprese e istituzioni non potranno allocare le risorse nel modo più opportuno sull’organizzazione, sui giusti processi e sulle migliori iniziative per il futuro.

Verso nuovi parametri di valutazione di impatto?

Chi siamo

3

Nasce come percorso volto a riflettere sulla situazione umana, sociale ed economica attuale, e come strumento di advocacy per alimentare e promuovere soluzioni innovative rispetto a leadership, governance e cultura del futuro.

Making Future parte dall’analisi dei dati e osserva che mai come in questa epoca si è registrata una carenza di competenze, capacità strategiche e visione di lungo periodo nei ruoli decisionali, in tutti settori e a tutti i livelli. ​
Viviamo un tempo di emergenze globali, con classi dirigenti poco capaci di gestirle se non replicando vecchi modelli con importanti ripercussioni sulle future generazioni. ​

Come affronteremo le nuove sfide tecnologiche, le diseguaglianze sociali, le crisi economiche, le catastrofi ambientali e sanitarie globali, se non rivoluzionando, evolvendoli, i modelli di leadership e governance che ci hanno condotti alla condizione insostenibile attuale?

Making Future non si propone solo come think tank strategico, ma soprattutto come catalizzatore di soluzioni. Una piattaforma in cui si disegnano strategie risolutive rispetto alle emergenze del pianeta, da condividere con leader e istituzioni in grado di applicarle. ​
Making Future innesca il cambiamento, e sancisce il principio del proprio manifesto la centralità dell’elemento umano come cardine di qualsiasi politica e iniziativa futura. ​

Produciamo non solo visioni, ma soluzioni per il futuro di Cultura, Industria, Politica, Economia, Società e Ambiente. Facendo dialogare insieme umanisti, scienziati, artisti, medici, economisti, imprenditori e leader in tutti i settori della produzione, grazie ad un approccio incrociato top-down e bottom up, e dando spazio a pensieri olistici, laterali, anche controintuitivi, che possano generare un impatto disruptive innovativo e sostenibile, per riorientare la globalizzazione con la rapidità che ci viene richiesta dall’incombere della sua crisi.

Making Future sceglie l’audacia come sua spinta primaria, la forza creativa dell’intelligenza come scintilla, e l’ascolto come orientamento, proponendo modelli di leadership e governance nuove che plasmeranno il futuro all’insegna di un’innovazione sostenibile per il Pianeta e per l’Umanità.

Con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

In collaborazione con l’Ufficio di Informazione del Parlamento europeo

Un network di aziende e professionisti per garantire qualità dei contenuti e degli strumenti:

Registrati per entrare in Making Future

Per informazioni, partnership o collaborazioni scrivi a contatti@makingfuture.org

Be Your Essence Srl
Società Benefit
Via Borgogna 8 – 20122 Milano
P.iva: 10483910963
Cap. soc. i.v. 293.000€